Gaianews
  • Scienza&tec

    Le piante ‘decidono’ quando germogliare

    Le piante ‘decidono’ quando germogliare

    Negli embrioni delle piante esiste un meccanismo decisionale, un sistema che stabilisce quando sia opportuno che un seme debba germogliare. Questa ‘decisione’ della pianta, ritenuta molto affine ad un processo che avviene nel nostro cervello, è una delle più importanti che l’organismo può prendere nel corso della sua esistenza. Se, infatti, la pianta ‘decidesse’ di […]

  • Ambiente

    Quel mollusco si muove come uno squalo

    Quel mollusco si muove come uno squalo

    Un team internazionale coordinato dall’Isc-Cnr ha dimostrato che le patelle presentano una struttura di movimento simile a quella di molti predatori marini e anche di tribù di cacciatori umani, volta ad ottimizzare la ricerca di cibo. Lo studio è pubblicato su Royal Society Open Science. ‘Caccia come uno squalo, o come una patellaʼ. Può sembrare […]

  • Paleontologia

    Dalla Cina nuove scoperte sull’evoluzione degli uccelli

    Dalla Cina nuove scoperte sull’evoluzione degli uccelli

    In un nuovo studio, pubblicato su National Review Science, un team di scienziati dell’Istituto di Paleontologia dei Vertebrati e Paleoantropologia presso lo Shandong Tianyu Museum assieme ai colleghi del Nanjing Institute of Geology and Paleontology, entrambi in Cina, ha descritto il miglior esemplare di uccello fossile scoperto finora. Proveniente dall’ecosistema di Jehol – l’insieme di […]

  • Campi Flegrei, movimenti magmatici accentuati. Preludio di un’eruzione?
    Scienza&tec

    Campi Flegrei, movimenti magmatici accentuati. Preludio di un’eruzione?

    Stando ad una ricerca condotta dall’University College di Londra (UCL) in collaborazione con l’Osservatorio Vesuviano dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Napoli, la caldera dei Campi Flegrei, nel Sud d’Italia, potrebbe essere teatro di una probabile eruzione molto prima di quanto finora sia stato supposto, sebbene al momento si parli solo di un aumento […]

  • Polifenoli contro il cancro? Un vantaggio da approfondire
    Ricerca medica

    Polifenoli contro il cancro? Un vantaggio da approfondire

    Un team di ricercatori dell’Isa-Cnr ha indagato in modo specifico l’utilizzo di questi antiossidanti naturali nelle patologie tumorali, evidenziando in due studi i pro e i contro del loro uso e dimostrando che in alcuni casi l’effetto prescinde dall’attività antiossidante. Le ricerche sono state pubblicate su Seminars in Cancer Biology e su Oncotarget. I polifenoli, […]

  • Più satelliti per il Gps Europeo Galileo
    Spazio

    Più satelliti per il Gps Europeo Galileo

    Cresce il numero dei satelliti operativi del Gps europeo Galileo che da 16 diventano 18, visto che due dei quattro satelliti del sistema europeo di navigazione, lanciati nel 2016, precisamente il 17 novembre, hanno superato la fase dei test. I due satelliti che si sono aggiunti alla costellazione operativa sono il 15 e il 16. […]

  • Il rover Curiosity rileva la stratificazione di un lago su Marte
    Spazio

    Il rover Curiosity rileva la stratificazione di un lago su Marte

    Secondo i dati forniti nei primi tre anni e mezzo di missione dal rover Curiosity della NASA, un gigantesco lago che si estendeva su Marte in epoche remote ha mantenuto condizioni ambientali stabili, che mostrano tuttavia significative differenze tra una parte e l’altra del lago. Mentre il lavoro precedente aveva rivelato la presenza di un […]

  • Dalle rocce un nuovo approccio per studiare le cellule cardiache
    Ricerca medica

    Dalle rocce un nuovo approccio per studiare le cellule cardiache

    Un team di ricerca internazionale coordinato dall’Ino-Cnr ha misurato per la prima volta alcune proprietà elettriche delle cellule cardiache sfruttando un’analogia tra la corrente elettrica e il trasporto di materia. Lo studio, che ha tratto spunto dall’ambito geologico, è pubblicato su Pnas e apre a nuove terapie mirate per infarto e aritmie. Ricercatori dell’Istituto nazionale […]

  • Il fumo degli incendi può avere un notevole impatto climatico
    Ambiente

    Il fumo degli incendi può avere un notevole impatto climatico

    L’incendio che ha devastato più di 150mila ettari della Palude di Okefenokee, in Georgia, Stati Uniti, ha fatto innalzare un’ingente quantità di fumo, una colonna che si è spinta in cielo oltre ogni possibile tentativo di poterne vedere il culmine, osservandola da terra. Ora, una ricerca dell’Istituto di Tecnologia della Georgia mostra che quel fumo […]

  • Sole: NASA invierà una sonda nel 2018
    Spazio

    Sole: NASA invierà una sonda nel 2018

    E’ prevista per il 2018 una nuova missione che la Nasa che come intento quello di portare una sonda a 6 milioni di chilometri dal Sole, per svelare i segreti che si celano dietro la stella che ci illumina ogni giorno. Collocato all’interno del Braccio di Orione, il Sole orbita attorno al centro della Via […]

  • Perchè i cacciatori divennero agricoltori?
    Scienza&tec

    Perchè i cacciatori divennero agricoltori?

    L’avvento dell’agricoltura ha cambiato la nostra storia ed ha affascinato gli scienziati per secoli con le domande che poneva circa il modo in cui potevano essere nate le prime coltivazioni intenzionali da parte dei nostri antenati. I ricercatori del Grantham Centre for Sustainable Futures presso l’Università di Sheffield, Regno Unito, hanno tentato di spiegare come […]

  • Un ‘cronometro’ per gli elettroni nella materia
    Fisica

    Un ‘cronometro’ per gli elettroni nella materia

    Presso l’Istituto di fotonica e nanotecnologie (Ifn) del Cnr di Milano un gruppo di ricerca internazionale è riuscito per la prima volta a misurare il moto disordinato degli elettroni all’interno di un materiale isolante. Lo studio, pubblicato su Nature Physics, potrebbe avere importanti ricadute in ambito radioterapico. Il gruppo internazionale di ricercatoriha misurato per la […]

  • ‘Cavalli di Troia’ del mare: pesci che portano con sé specie aliene invasive
    Conservazione

    ‘Cavalli di Troia’ del mare: pesci che portano con sé specie aliene invasive

    L’interrogativo su come alcune specie invasive possano diffondersi tanto rapidamente negli oceani del mondo, espandendosi in maniera autonoma, senza l’aiuto del traffico marittimo, potrebbe essere stato parzialmente risolto da un nuovo studio israelo-americano sul Mar Mediterraneo. Prendiamo, come esempio, il ‘coniglio del Mar Rosso’. Si tratta di un pesce, il Siganus luridus, tipico abitatore dell’Oceano […]

  • Il paesaggio di Titano è più marziano che terrestre
    Spazio

    Il paesaggio di Titano è più marziano che terrestre

    L’ambiente su Titano, la luna più grande di Saturno, potrebbe sembrare sorprendentemente familiare: nuvole che si condensano, trasformandosi in piogge scroscianti sulla superficie e alimentando fiumi che scorrono verso laghi e oceani. Unico altro corpo planetario del Sistema solare dove i fiumi hanno un ruolo attivo. Soltanto, che il fluido che si condensa, precipita e […]

  • DNA di esseri umani preistorici estratto dai sedimenti dei siti archeologici
    Archeologia

    DNA di esseri umani preistorici estratto dai sedimenti dei siti archeologici

    Mentre in numerosi siti preistorici, in Europa e in Asia, vengono rinvenuti strumenti, attrezzi e altri manufatti, è invece molto più raro riportare alla luce i resti scheletrici dei nostri lontani progenitori. La loro presenza, richiedendo particolari condizioni per la conservazione, è più difficile e resta limitata a materiali particolarmente resistenti all’usura, come accade, ad […]

  • L’isola di Henderson dove regna solo la plastica
    Ambiente

    L’isola di Henderson dove regna solo la plastica

    L’isola di Hederson è un’isola che si trova nell’Oceano Pacifico meridionale che si trova all’incirca a 5.000 kilometri dal più vicino centro abitato. Essa fa parte delle Isole Pitcairn del Regno Unito. Purtroppo però quest’isola non ha niente, ma proprio niente di paradisiaco, perché completamente costituita da ammassi di plastica ed è infatti una delle […]

  • Scontri di grandi meteoriti con la Terra, causa dell’intenso vulcanismo del passato
    Scienza&tec

    Scontri di grandi meteoriti con la Terra, causa dell’intenso vulcanismo del passato

    Nella storia della Terra, gli impatti di enormi meteoriti con il nostro pianeta non si sono limitati a produrre i vari crateri da impatto di cui ancor oggi la superficie conserva le tracce. Spesso gli effetti sono andati ben oltre.  Una conseguenza – per fortuna poco frequente, ma parecchio devastante – è stata rappresentata dall’innesco […]

  • Elogio dell’inutile

    Prima di tutto lo scandalo dell’etimologia.  Inutile = non utile. E utile deriva dal latino uti, un verbo che significa usare.  Dunque inutile ciò che non si può usare. “E allora se non si può usare perché pensarci? Scriverne? Cercarlo? Anzi, cosa cercare?” Ma utile è anche un bene materiale, un profitto.  Inutile è, di […]

  • Flyways, la colonna sonora delle migrazioni

    La Great Rift Valley ospita uno dei più affascinanti ed imponenti fenomeni migratori: questa rotta, che attraversando sedici paesi collega Europa, Asia ed Africa, è percorsa due volte l’anno da circa 500 milioni di uccelli appartenenti ad oltre 280 specie. Un corridoio aereo che sorvola un sorprendente melting pot di razze e culture, che il […]

  • Forum della sostenibilità a Roma: un nuovo umanesimo al centro

    Si terrà a Roma il 20 e 21 novembre il SIF – Sustainability International Forum a ui parteciperanno aziende, istituzioni, mondo accademico, associazioni, studenti e cittadini. La nuova edizione ha al centro l’idea di un nuovo umanesimo con al centro l’uomo e l’impresa, dice il comunicato di SIF, nel rispetto dell’ambiente e secondo tre aree […]

  • Guyana: diga minaccia gli Akawaio e il ‘Mondo perduto’ di Doyle

    Un diga minaccia di inondare la terra delle tribù degli Akawaio e degli Arekuna che pescano nel fiume Mazaruni e nei suoi affluenti. Un’area rinomata per i suoi paesaggi e la sua straordinaria biodiversità verrebbe distrutta per sempre. Due popoli e ampie porzioni di foresta pluviale a rischio: a denunciarlo è Survival International. La diga […]

  • Sole e acque reflue per produrre idrogeno

    È notizia di questi giorni la creazione di un nuovo dispositivo ibrido solare-microbico, in grado di produrre una fonte autosufficiente di combustibile a idrogeno a partire da due semplici elementi: il sole e le acque reflue. L’idea è stata sviluppata da un gruppo di ricerca dell’Università di Santa Cruz (California), con a capo il chimico […]

  • Nobel per la medicina al “sistema postale” delle cellule

    Il Premio Nobel per la Medicina per il 2013 è stato assegnato a James Rothman e Randy Schekman, insieme al tedesco Thomas Südhof, per aver scoperto il sistema “postale” di comunicazione fra le cellule. Gli scienziati hanno scoperto come le innumerevoli cellule del nostro corpo comunicano fra di loro aprendo e chiudendo porte consentendo la […]

  • Concordia: continua la rotazione, pronti in caso di sversamento

    Le telecamere subacquee hanno dato la conferma intorno alle 12 che la Costa Concordia non è più pocciata sul fianco, ma sul ginocchio. Le immagini mostrano chiaramente che la nave si sta muovendo. Gli ingegneri parlano di una rotazione di 12 gradi. Siamo a metà dell’opera. Le operazioni, iniziate alle 9 di questa mattina, richiederanno […]

  • Delfini, Lav e Marevivo chiedono chiusura dei delfinari in Italia

    La Lega Antivivisezione (Lav) e l’associazione Marevivo hanno avviato durante la giornata mondiale contro la cattività dei mammiferi marini, la campagna europea Sos Delfini (sito internet www.sosdelfini.org) per proteggere i delfini dalla cattività nei delfinari, che secondo le associazioni sarebbe una pratica crudele a cui sottoponiamo inutilmente gli intelligenti mammiferi marini

  • O3b: una costellazione di satelliti per portare internet nel mondo

    Inviare una costellazione di satelliti in orbita attorno alla terra per portare la banda larga laddove creare infrastrutture a terra sarebbe troppo costoso. Era un sogno di Bill Gates negli anni novanta. Ci riesce oggi O3b che si appresta a lanciare 12  satelliti in orbita per portare la banda larga in Africa, America Latina, Medio […]